L’inverno, la stagione per la messa a dimora delle piante

NEWS DICEMBRE

L’inverno, la stagione per la messa a dimora delle piante

L’inverno è iniziato ma il verde di Milano continua ad essere gestito dagli operatori di MIAMI s.c. a r.l. che, approfittando della pausa vegetativa, programmano la messa a dimora di alberi e arbusti.

Nasce in questo periodo l’esigenza di piantare gli alberi e gli arbusti che nei mesi primaverili daranno luce e ossigeno alla città. I tecnici MIAMI, diretti dal settore verde del Comune di Milano, predispongono un programma ben dettagliato, da dicembre ad aprile, per la messa a dimora di alberi in sostituzione ad essenze morte o abbattute per motivi di sicurezza pubblica.
La ragione per cui si sceglie questo periodo per piantare è perché, le latifoglie o i sempre verdi, entrano in una fase di riposo vegetativo che abbassa considerevolmente l’attività vitale generando all’essenza minor stress e minori traumi. Nonostante questo aiuto naturale i vivai, prima di consegnare la pianta, la preparano ulteriormente riducendo l’apparato radicale al minino per sollecitarlo ad emettere quelle piccole radici chiamate “barbatelle” uniche in grado di assorbire le sostanze nutritive disciolte nell’acqua.

Nella sede di MIAMI s.c. a r.l. è consuetudine vedere arrivare in questo periodo, numerose essenze zollate cioè alberi senza il vaso ma con una piccola porzione di terra intorno alle radici contenute grazie ad un telo di iuta ed una rete forata che ne riducono sensibilmente le perdite, evitando di esporre le radici all’aria aperta.
Le piante vengo poi trasferite nell’area di interesse dove si iniziano le lavorazioni per la messa a dimora.

Il personale MIAMI prepara il terreno facendo in modo che sia morbido per permettere alle radici di crescere, inserisce la pianta e aggiunge terriccio che ne agevola la crescita. La buca viene poi chiusa, facendo attenzione a creare un “tornello” cioè un imbuto vicino al tronco capace di convogliare le piogge e gli apporti idrici antropici verso le radici che potranno assorbirla nel modo corretto.
Prima di procedere con un altro impianto, gli operatori MIAMI inseriscono a lato della pianta dei pali tutori che serviranno, nel periodo primaverile ed estivo, ad evitare che la pianta venga strappata dal vento che soffia e fa forza sulla chioma creando il cosiddetto effetto vela. I pali tutori rimarranno a supporto della pianta per 3 / 4 anni, finché l’albero non avrà emesso un apparato radicale abbastanza forte per sostenersi autonomamente.